Scongiurare la paventata chiusura del distretto n° 7 di Calabria Verde

Taverna, Martedì 02 Maggio 2017 - 16:35 di Redazione

Con nota del 27 aprile 2017 i Consiglieri Comunali di minoranza  del comune  di Taverna  hanno richiesto la convocazione straordinaria ed  urgente, in seduta aperta, del  Consiglio Comunale  per scongiurare la paventata chiusura  del distretto  n° 7 di Calabria Verde, UNICO  della provincia di Catanzaro. Con delibera n°61 del 29 novembre 2011  il  Consiglio Comunale di Taverna aveva già espresso la sua contrarietà al possibile smantellamento del Distretto, che da fonti ancora non ufficiali, sarebbe destinato alla chiusura a seguito dell’approvazione della legge regionale 27 dicembre 2016, n. 43. Il consiglio regionale, infatti, ha approvato una norma in base alla quale, ai fini del contenimento della spesa, il numero dei distretti dell’Azienda Calabria Verde, individuati ai sensi dell’articolo 8 della l.r. 25/2013 doveva essere ridotto di due unità, uno dei quali sembrerebbe interessare proprio la sede della cittadina presilana. Alla seduta del consiglio è stato chiesto di invitare a partecipare il Presidente  della  Giunta Regionale, i Consiglieri Regionali delle provincia di Catanzaro,il Commissario Straordinario  di Calabria Verde, il Presidente della provincia di Catanzaro, i  Consiglieri della provincia di Catanzaro e tutti  Sindaci  del comprensorio, attesa la necessità di creare un fronte comune verso una scelta che, se portata a termine, farebbe scomparire un servizio importante ed essenziale per la salvaguardia e la difesa del vasto territorio montano di Taverna e del comprensorio presilano. I consiglieri comunali di minoranza del Comune di Taverna



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code