E-Estate all’Albergo delle Fate

Taverna, Giovedì 27 Luglio 2017 - 20:01 di Redazione

E-Estate all’Albergo delle Fate. Questo il nome del progetto al via dal 1° agosto p.v., ovviamente a Villaggio Mancuso, per focalizzare l’attenzione sulle precarie condizioni di quella che fu l’ambita meta turistica del gotha della borghesia meridionale. Il progetto, elaborato dalla locale  Proloco, presieduta da Raffaella De Martino, si articolerà, in varie iniziative che vedranno al centro dell’attenzione la struttura ricettiva in legno tra le più grandi d’Europa. L’ampia sala ristorante sarà adibita a sede del Point per le informazioni turistiche e non solo. Attività sociali, percorsi di lettura e meditazione per grandi e piccini, escursioni a piedi o bike ma anche rilassanti tornei, come dire, più statici. Non mancheranno mostre di vario tipo, al via la 1^ Edizione della “ Holi festival dei colori “ e degustazioni della ricca gastronomia silana/pedemontana per riscoprire, con qualche personalizzazione, la giustamente tanto decantata dieta mediterranea. Partner  dell’iniziativa le associazioni Naturalmente Sport, Pianta Sogni, la cooperativa sociale La Ginestra e naturalmente gli operatori turistici/economici della Sila. Massima la collaborazione dell’Amm/ne Comunale di Taverna. Certo Eugenio e Silvano Mancuso, che ci hanno lasciato in eredità morale questa location delle Fate, saranno contenti se di tanto in tanto c’è chi tiene viva la speranza che non tutto cada nel dimenticatoio ma ci vorrebbe un altro Stefano Caccavari ed un bel crowfunding per aiutare i legittimi proprietari a mettere mano all’albergo. Le Fate fanno incantesimi, i Santi miracoli ma a noi comuni mortali tocca l’agire quotidiano.- Carmelo Sanzi



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code