Un vero successo la prima assoluta dell’infiorata per il Corpus Domini

Taverna, Lunedì 19 Giugno 2017 - 20:05 di Redazione

Proprio così. Un vero successo la prima assoluta dell’infiorata per il Corpus Domini realizzata a Taverna sotto l’attenta regia della vulcanica presidente della Pro Loco Villaggio Mancuso-Taverna. Infatti Raffaella De Martino, campana di nascita ma tavernese d’adozione, non si è limitata a lanciare l’idea ma è riuscita a coinvolgere Istituzioni, Associazioni, Parrocchie e Confraternite ma soprattutto, in modo corale, tantissimi concittadini di Mattia Preti. Procedendo con ordine c’è da precisare che tali manifestazioni vengono da molto lontano nel tempo. Le prime nella Città del Vaticano nella prima metà del ‘600. Diffuse nel centro-sud le troviamo un po’ in tutta Italia. All’estero nei paesi di lingua spagnola. Famose quelle di Spello, Genzano e Noto. In Calabria le più conosciute quelle della locride. A memoria di chi scrive per la provincia di Catanzaro si è trattato di un debutto assoluto. Alle spalle di questo exploit contatti frenetici con gli amici di Monasterace che gentilmente hanno “istruito” i novelli infioratori mettendo a disposizione la loro decennale esperienza. Ma anche un lavoro, collettivo e certosino, nelle varie fasi. Raccolta di ginestre in Sila, per il giallo; fondi di caffè per il nero; aghi di tuia per il verde … e così “raccogliendo” per i vari colori. Lavoro manuale ma anche tanto estro artistico per la creazione dei soggetti, tutti a sfondo religioso, che sono stati realizzati davanti alle chiese del borgo presilano. A conclusione della due giorni dedicata “ a colui che passa “ la De Martino ha voluto ringraziare “ in primis Giuseppe Papallo, presidente della Pro Loco di Monasterace, che insieme agli altri soci del sodalizio, sono stati  veramente eccezionali  nel trasmetterci la loro maestria maturata nelle tante infiorate realizzate nel loro Comune. Plauso grande anche per quanti hanno lavorato, letteralmente giorno e notte, uomini e donne, giovani e meno giovani, per la migliore riuscita di questo matrimonio tra arte e fede secondo le migliori tradizioni della millenaria storia di Taverna “ . Non ci resta che aspettare e programmare la seconda edizione, certi che l’offerta turistico-religiosa, considerando la Festa del Bambino Gesù a gennaio, la Passione di Cristo e la processione del Venerdì Santo per la Santa Pasqua, si è ulteriormente arricchita.

Carmelo Sanzi  



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code